header rd 2017

LOGOS E TECHNE. Tecnologia e filosofia

Il Concorso Romanae Disputationes intende risvegliare l’interesse alla filosofia e sviluppare le capacità critiche e dialettiche negli studenti della scuola secondaria superiore, attraverso un percorso di studio e di confronto, aperto a tutti gli orientamenti culturali, da realizzare in collaborazione con il mondo universitario, ponendo a tema le grandi domande che la filosofia offre all’uomo contemporaneo.

Attraverso le Romanae Disputationes si intende offrire una occasione per innovare il modo tradizionale di studiare filosofia, proponendo un approccio tematico e non soltanto storico; si vuole poi favorire nei partecipanti lo sviluppo della capacità di sintesi e dell’esercizio della scrittura e della creatività nella comunicazione filosofica e promuovere una conoscenza profonda e appassionata dei problemi filosofici.

 

SCARICA IL BANDO UFFICIALE

SCARICA IL REGOLAMENTO

 

 

Sono previste le seguenti fasi:

 

Lezioni Introduttive

– Lectio magistralis di Carlo Sini (Università degli Studi di Milano) 4 novembre 2016 (non più il 2), ore 15.00-17.00 Aula magna – Università Cattolica di Milano & diretta streaming iscrizione gratuita.

 – Lectio magistralis di Carmine Di Martino (Università degli Studi di Milano) 16 novembre 2016, ore 15.00-17.00 Studio Filosofico Domenicano di Bologna & diretta streaming iscrizione gratuita

Lavoro dei team

 Gli studenti, nelle categorie Junior (III e IV anno) e Senior (V anno), affiancati da un docente referente, redigono un elaborato scritto di massimo trentamila battute (pena esclusione) o realizzano un elaborato multimediale (video/cortometraggio) di durata non superiore a dieci minuti (pena esclusione), nel rispetto delle caratteristiche tecniche riportate nel presente Regolamento.

Per poter partecipare alla seconda fase del Concorso RD 2016 i team di studenti dovranno iscriversi, utilizzando l’apposito form presente sul sito. La domanda di iscrizione dovrà essere effettuata dal docente referente o dalla Segreteria della Scuola, entro e non oltre il 30 novembre 2016.

Convegno

 La terza e ultima fase del Concorso RD 2017 si terrà i giorni 17 e 18 marzo 2017 presso Aula magna Angelicum, Pontificia Università San Tommaso d’Aquino (PUST), Largo Angelicum 1, Roma.

L’iscrizione gratuita alle lezioni introduttive ( 4 e 16 novembre 2016) dovrà essere effettuata dal docente referente o dalla segreteria della scuola compilando l’apposito form sul sito RD www.romanaedisputationes.com entro e non oltre il 30 novembre 2016 secondo le opzioni in presenza/in streaming.
 
La quota di rimborso spese per la partecipazione al Concorso e al Convegno finale in presenza o in diretta streaming è di 30 euro per ciascuno studente
 
Per poter partecipare agli Age Contra, bisognerà segnalare all’atto di iscrizione la propria candidatura. Tra i Team che parteciperanno al Convegno, la direzione del Concorso selezionerà quelli che prenderanno parte ai Seminari di discussione Age Contra.
La partecipazione è gratuita per i docenti referenti.
L’elaborato scritto e la presentazione multimediale sia per la categoria Junior che per quella Senior dovranno essere caricati sull’apposito form del sito entro e non oltre le ore 24.00 dell’11 febbraio 2017.
 

La giuria

Direzione del Concorso
Marco Ferrari, Bologna

Presidente del Comitato Scientifico e della Giuria
Costantino Esposito, Università degli Studi di Bari

Vice presidente del Comitato Scientifico e della Giuria
Mario De Caro, Università di Roma Tre

Comitato Scientifico
Guido Alliney, Università di Macerata – Enrico Berti, Università di Padova – Francesco Botturi, Università Cattolica di Milano – Adelino Cattani, Università di Padova – Riccardo Chiaradonna, Università Roma Tre – Alessandro Conti, Università dell’Aquila – Stefano Di Bella, Università degli Studi di Milano – Michele Di Francesco, Rettore IUSS Pavia – Francesco Lenoci, Università Cattolica di Milano – Giovanni Maddalena, Università del Molise – Eugenio Mazzarella, Università di Napoli – Roberto Mordacci, Università San Raffaele di Milano – Pasquale Porro, Università di Bari – Carlo Sino, Filosofo – Emidio Spinelli, Università di Roma La Sapienza – Andrea Staiti, Boston College

Comitato Didattico
Donatella Agnolucci, Arezzo –  Maria Giovanna Baschetti, Faenza –  Isabella Bolner, Trento  – Nicola Celora, Monza  – Maurizio Cianci, Calitri  – Maurizio Cortese, Verona  – Alberto Della Frera, C.te Brianza –  Paolo Del Pozzo, Udine  – Francesca Gambetti, Roma S.F.I. –  Pietro Gargiulo, Napoli –  Alessandra Gibertoni, Modena –  Agnese Giornelli, Gallarate –  Rodolfo Granafei, Roma  –  Roberto Massari, Bari – Emanuele Maffi, Milano –  Mario Mascilongo, Termoli –  Roberto Mastri, Bologna  – Gianni Mereghetti, Abbiategrasso  – Andrea Paris, Roma –  Chiara Pigozzo, Rovigo –  Manuel Piraino, Milano   Enrico Poli, Bergamo  – Alessia Quadrio, Monza –  Raffaella Rossi, Rimini –  Roberto Rossi, Arezzo – Matteo Saini, Bergamo –  Gian Paolo Terravecchia, Cividale del Friuli  – Pietro Toffoletto, Legnano –  Carmela Carruba Toscano, Catania –  Maria Teresa Tosetto, Roma –  Gabriele Zuppa, Padova